Ancora a rischio la partita di domenica tra il Bari e il Gela al San Nicola. Antonio Torrenti, dirigente del Gela, ai microfoni di Radio Selene, ha spiegato che la partita di domenica a Bari é a fortissimo rischio. Le sue parole: “Le notizie piuttosto sono deludenti per tutti, ma alle 13,41 la situazione del Gela Calcio è sempre più drammatica. Non ci sono le condizioni per affrontare la trasferta di Bari al momento. Non posso essere felice per questa circostanza. Quello che è avvenuto ieri e sta avvenendo anche stamattina. Ieri abbiamo provato a ridimensionare i fondi per la trasferta ma al momento non riusciamo a partire per Bari. Abbiamo comunicato alla Lega che quasi certamente non partiremo per Bari. Ora nessuno se la sente per venire a trattare per la cessione del club e non sappiamo come fare per affrontare queste spese. Credo che a questo punto la partita non si giocherà. L’assenza di liquidità nelle casse societarie in questo momento è sportivamente drammatica”.

La squadra biancorossa intanto prosegue la preparazione in attesa di notizie ufficiali:  sessi disputerà la partita mancherà con il Gela Simeri (squalificato per 2 giornate e multato dalla società dopo l’espulsione rimediata con la Palmese), e al suo posto potrebbe giocare un attaccante tra Pozzebon e Iadaresta. Il difensore Di Cesare e il centrocampista Bolzoni proseguono il lavoro differenziato, ma non sono in dubbio per domenica.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here