Corsi di marketing, progetti di robotica tra i banchi di scuola, incontri tra esperti del telerilevamento satellitare, laboratori e un bando per le start up. La seconda edizione di “Sprint”, il programma pugliese di formazione e sviluppo ideato da The Hub Bari, guarda al futuro e coinvolge anche gli studenti di dieci scuole medie.

Tra le novità, c’è l’Hackaton Copernicus, per sviluppatori, esperti del settore dello Spazio e del telerilevamento satellitare. E la Digital School, volto a offrire supporto alle scuole secondarie di primo grado con strumenti per poter sviluppare in classe progetti di robotica. Sprint si presenta infatti come un percorso attento alle richieste del mercato del lavoro e propone corsi altamente specializzanti con relatori autorevoli rivolti anche ad adulti e professionisti già formati interessati ad aggiornare e ampliare le proprie competenze.

Sono quattro le aziende private che investono nella formazione dei giovani talenti. Grazie ai partner (Megamark, Its logistica Puglia, Programma Sviluppo, Planetek) fino a dicembre il progetto mette in contatto persone e aziende del territorio, attraverso la formazione.

“Il progetto Sprint è una grande opportunità per il nostro territorio – commenta Antonio Decaro, sindaco di Bari -. Si tratta di una generazione che si mette in discussione, che studia il mondo del lavoro, i nuovi mercati e che prova a creare valore collettivo attraverso una crescita globale. Questa è la migliore risposta a chi crede che nel Sud voglia solo assistenzialismo dallo Stato”.

Sprint gode del patrocinio di Università degli Studi di Bari, Politecnico di Bari, Comune di Bari, Camera di Commercio di Bari e Ministero dello Sviluppo Economico. Lo scorso anno ha visto più di 40 eventi organizzati, oltre 2mila e cinquecento soggetti coinvolti.

Ecco il programma 2019, presentato questa mattina da Diego Antonacci nella Fiera del Levante:

Bootcamp Growth Hacking (aprile) – ll Growth Hacking è un processo di rapida sperimentazione, sia sul canale che sul prodotto, che consente di accelerare la crescita di un business. Le basi del Growth Hacking, una delle discipline più calde del marketing degli ultimi anni, sono: pensiero analitico, creatività, sperimentazione e continua iterazione di modelli e strategie di business per generare prodotti e servizi virali. Il Bootcamp sul Growth Hacking, che si terrà a Bari il 12 e 13 aprile con Luca Barboni, uno dei massimi esperti italiani, consentirà di imparare sul campo come impostare da zero un processo di Growth Hacking per il business in 14 ore intensive.

Impresa in Azione (novembre – maggio) – Impresa in azione è il più diffuso programma di educazione imprenditoriale nella scuola superiore che in 12 anni ha coinvolto più di 41 mila studenti italiani, 13.000 nell’ultimo anno scolastico e oltre 310.000 ogni anno in tutta Europa. Le classi partecipanti costituiscono delle mini-imprese a scopo formativo e ne curano la gestione, dal concept al lancio sul mercato. Per la sua praticità e vicinanza alla realtà, agevola lo sviluppo di un set di competenze tecniche e trasversali, fondamentali per tutti i giovani, indipendentemente dai loro interessi lavorativi futuri. Nell’ultimo anno, hanno aderito oltre 50 classi in tutta la Puglia e, grazie a questa esperienza, sono state sviluppate decine di nuove idee imprenditoriali, alcune delle quali già brevettate o registrate come imprese reali.

Digital Camp (giugno – luglio) – L’intenzione del Digital Camp è quella di generare consapevolezza sulle nuove opportunità del digitale, grazie all’utilizzo delle più recenti tecnologie educative. Bambini e ragazzi imparano sperimentando e giocando, in un clima divertente e appassionante. In questo modo, oltre ad acquisire nuove competenze, si sviluppa il pensiero critico e computazionale, stimolando un approccio attivo e creativo al mondo del digitale. I digital Camp sono: “Robotica Lego WeDo” e “Piccoli Sviluppatori: scratch e Makey Makey”.

Digital School (settembre – novembre) – È un progetto volto a fornire formazione e supporto alle scuole secondarie di primo grado, fornendo strumenti per poter sviluppare in classe progetti di robotica. Un programma di scienza e robotica per docenti e ragazzi che lavorano per progettare, costruire e programmare robot autonomi, applicandoli a problemi reali di grande interesse generale per cercare soluzioni innovative.
Oltre ad appassionarsi alla robotica divertendosi, i ragazzi acquisiscono conoscenze e competenze utili al loro futuro lavorativo e si avvicinano in modo concreto a potenziali carriere in ambito sociale, scientifico e ingegneristico. Il programma prevede una fase di ricerca ed esposizione a una gara di robotica.

Master in Digital Marketing (settembre – dicembre) – Il master in Digital Marketing è un progetto di formazione che attraverso una full immersion di 9 settimane consentirà di acquisire le competenze utili a sviluppare strategie eccellenti di digital marketing. I moduli del Master in Digital Marketing saranno tenuti da docenti qualificati, con comprovata esperienza nel settore e da formatori di fama nazionale.

Hackathon Copernicus (ottobre) – Planetek Italia con The Hub e l’associazione onData organizza nel weekend dell’11-13 ottobre 2019 l’Hackathon Copernicus. L’iniziativa, organizzata con la Commissione Europea, permetterà l’incontro tra sviluppatori, esperti del settore dello Spazio e del telerilevamento satellitare, imprenditori e start-up, per creare nuove applicazioni basate sui dati e servizi offerti gratuitamente dal programma europeo per l’osservazione della Terra Copernicus.

Startup Weekend (novembre) – Startup Weekend Bari è un’opportunità per tutti coloro che hanno delle idee e non sanno come tradurle in realtà. Si traduce in un grande laboratorio che riunisce persone con formazione ed esperienze diverse, mosse dal desiderio di concretizzare un progetto. Startup Weekend è un evento che coinvolge sviluppatori, designer, business e marketing developer, product manager, che lavorano insieme per trasformare un’idea in un prototipo/business concept in sole 54 ore. L’intento è quello di promuovere un prolifico incontro tra coloro che hanno delle idee con coloro che possono renderle operative. Per questo Startup Weekend si allarga anche alle realtà già avviate dell’imprenditoria, sempre pronta a dare feedback e consigli, e degli investitori alla ricerca di progetti interessanti.

Startup Challenge Camp (dicembre) – Startup Challenge Camp è un’iniziativa volta a selezionare e supportare lo sviluppo di due progetti imprenditoriali, che si distinguano per innovatività nelle principali categorie di mercato.

Il bando – rivolto a team informali e startup costituite da non più di 12 mesi – prevede due livelli di selezione (una tramite un form online e l’altra attraverso un Camp di 3 giorni) al termine dei quali – i due team vincitori potranno accedere al programma di accelerazione, ospitati dal coworking Impact Hub Bari.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here