I progetti di inclusione sociale e inserimento lavorativo in agricoltura saranno al centro di un incontro in programma sabato 27 aprile alle 16.30 a Villa Framarino, nel Parco di Lama Balice. A organizzare l’appuntamento l’Aiab (associazione italiana per l’agricoltura biologica) Puglia e il Forum dell’Agricoltura sociale Puglia, in collaborazione con la cooperativa sociale Tracceverdi, la cooperativa di comunità Base (Balice Smart Environment) e il Parco di Lama Balice.
Interverranno Francesco Caruso (Aiab Puglia), Salvo Cacciola (Associazione nazionale Bioagricoltura sociale), Fabrizio Guglielmi (Forum Agricoltura sociale Puglia), Giuseppe Muolo (presidente Parco di Lama Balice), Cecilia Posca (Cooperativa Tracceverdi), Leonardo Palmisano (Radici Future) ed Elvira Tarsitano (Abap). In particolare, Aiab Puglia, l’Associazione Bioagricoltura sociale e il Forum dell’Agricoltura sociale insieme stanno lavorando a un nuovo modello di sviluppo rurale finalizzato a coinvolgere le aziende e le comunità.
Nel corso dell’appuntamento, inoltre, verrà presentato il libro “Un parco da vivere”, un progetto sperimentale di rigenerazione ambientale e agricoltura sociale, a cura della Cooperativa Tracceverdi e di Cia Puglia, pubblicato da Abap Edizioni, nell’ambito dell’avviso pubblico “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici” del Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio.
“Questo libro – spiega Rosalba Giannoccaro, della Cooperativa Tracceverdi, una delle autrici del volume – racconta il primo progetto di agricoltura sociale all’interno del Parco di Lama Balice e vuole essere una guida per tutte le associazioni, cooperative, aziende che vogliono impegnarsi in questo campo”.
L’incontro si chiuderà con una degustazione di prodotti dell’agricoltura sociale.
Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here