Cabtutela.it

Il complesso ex Socrate in via Fanelli, al quartiere Carrassi, da nove anni è occupato da senza fissa dimora in particolare migranti. Un centro d’accoglienza autogestito che può ospitare fino a 50 ospiti, lavoratori stagionali o rifugiati in attesa del rinnovo del permesso di soggiorno.

Ma a preoccupare i residenti sono le condizioni igienico-sanitarie in cui versa la struttura. La segnalazione dell’associazione Sos Città mostra i periodici sversamenti della fogna nera a livello stradale: “Una condizione a dir poco raccapricciante – commenta il presidente di Sos Città, Danilo Cancellaro -. La cosa peggiore di questa storia è che il problema della fogna è un problema che i residenti denunciano e sopportano da tempo”. Molti i disagi, dai cattivi odori alla proliferazione di insetti. “C’è bisogno di un intervento pertanto chiediamo al sindaco Antonio Decaro di intervenire quanto prima per la definitiva risoluzione”, conclude Cancellaro.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui