Bari si cala nell’atmosfera medievale per la Sagra di San Nicola 2019. In vista del corteo storico, in programma domani 7 maggio alle 20.30, il borgo antico è stato animato con la rievocazione dello sbarco delle reliquie del 1087 a opera di 62 marinai.

Al molo San Nicola, figuranti, banditori e sbandieratori hanno portato le sacre ossa del Santo attraverso i vicoli della città vecchia. Sullo sfondo i gozzi (le tradizionali barche a remi dei pescatori) illuminati da fiaccole, i figuranti in costume storico, le padelle romane, i timpanisti di Militia Sancti Nicolai che riproducono le sonorità del passato.

La processione avrebbe dovuto attraversare cinque piazze già animante da laboratori e eventi ludici, fino alla chiesa di S. Michele (all’epoca Monastero di San Benedetto), in via degli Orefici, dove in origine furono collocate le reliquie quando la Basilica non era stata ancora costruita. Ma a causa del maltempo le attività sono state annullate mentre il percorso è stato rispettato.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here