La campagna elettorale corre sui social e sul web. A cominciare da Facebook per proseguire su Instagram e Twitter. I politici, considerando il diretto rapporto con gli elettori che il web consente, puntano al risparmio. Sono diminuiti anche i santini elettorali così come i manifesti affissi negli spazi contrassegnati dall’amministrazione comunale. Una scelta condivisa da molti, anche dal punto di vista ambientale: negli anni scorsi i santini riempivano strade e marciapiedi mentre i manifesti elettorali venivano affissi in maniera abusiva ovunque, dai pali della luce ai cassonetti dell’immondizia.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here