La Puglia si posiziona come 7° regione in Italia (subito sotto la Toscana) per il costo degli affitti stagionali nel 2019. Con una spesa media di 143 euro al giorno in alta stagione e di 100€ a settembre. Nella classifica stilata da Holidu, motore di ricerca per case vacanza, le destinazioni più costose della Puglia sono Gallipoli, Maldive del Salento e Otranto: 178€ in alta e 93€ in bassa stagione (- 47%).

Nella provincia di Bari, a metà di questa classifica, troviamo Polignano a Mare. Il budget per una notte si aggira dai 153€ di agosto ai 129€ di settembre. Mentre nella parte più a nord della regione, in provincia di Foggia, un’altra località di forte richiamo resta Vieste con costi per gli alloggi pari a 143€ in alta stagione e 78€ in bassa. Anche qui un divario di circa il 50% in meno tra i due periodi.

Anche i dati relativi alle più importanti località turistiche costiere confermano il Salento. La zona di Punta Prosciutto mette a disposizione alloggi a partire da 204€ in alta stagione, fino ad arrivare a 111€ in bassa. Seguono Torre Lapillo e Baia Verde, con rispettivamente 171€ e 167€ come prezzi medi in alta stagione. I dati menzionano anche Torre San Giovanni che risulta la più conveniente in termini di costi con 102€ e 84€ nei due diversi momenti dell’anno, insieme a Torre Vado dove la spesa media per notte è pari a 129€ in alta e di 68€ in bassa stagione, con un risparmio del 47% se si sceglie questa località per passare le vacanza nel periodo di settembre.

Foto www.holidu.it

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here