Per un mese lo Spazio Microba di Bari (in via Giambattista Bonazzi 46) riapre con la seconda esposizione del 2019 a ingresso libero. Le sculture e fotografie dell’artista Maria Grazia Carriero ripropongono i culti scaramantici e maschere benaugurati tra piatti di ceramica che si uniscono a corna di animali (zebù, gazzella, montone, kudù, bufalo, bue).

L’esposizione dal titolo Hunting Evil, (inaugurazione sabato 25 maggio nelle sale dello Spazio Microba alle ore 19:00) è un “viaggio nel mondo delle tradizioni popolari, fatte di culti e antiche credenze, parte importante della storia di intere comunità e persistenza di un pensiero ‘magico’ in una società culturale estremamente votata alla tecnologia che apparentemente respinge le credenze, ma che tuttavia ad esse ricorre”, commenta l’artista Maria Grazia Carriero. Fino al 29 giugno orari d’apertura: dal martedì al sabato, dalle ore 17 alle ore 20 ingresso libero.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here