I carabinieri di Molfetta hanno eseguito numerosi controlli a carico di soggetti detenuti agli arresti domiciliari per verificare il rispetto delle prescrizioni a loro imposte. All’esito delle verifiche, sono stati denunciati due pregiudicati che, sebbene ristretti presso le proprie abitazioni, avevano compiuto alcuni reati.

In particolare un 29enne di Molfetta, durante un controllo, sul pianerottolo di casa, veniva trovato in possesso di una bicicletta a pedalata assistita, del valore di alcune migliaia di euro, risultata asportata due giorni prima a Bisceglie.

Nella stessa giornata, un 31enne, pregiudicato per reati di spaccio di sostanze stupefacenti, durante una perquisizione, veniva trovato in possesso di otto grammi di marijuana, suddivisa in altrettante bustine, nonché 80 bustine di cellophane atte al confezionamento della droga e 310 euro in contanti, suddivisi in banconote di piccolo taglio. Il tutto sottoposto a sequestro.

Per entrambi c’è stata la  revoca degli arresti domiciliari con la detenzione nel carcere di Trani.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here