Un uomo dorme nell’aiuola davanti alla Banca di Italia. Pochi metri più giù stessa scena nella nuova piazzetta di corso Cavour. Ed ancora in piazza Umberto, piazza Moro, in corso Italia e piazza Garibaldi. Prati, panchine, aiuole sono ormai rifugio per i senzatetto, ma non solo. Approfittando degli abbandoni indiscriminati di rifiuti, ecco che anche i divani gettati accanto ai bidoni diventano letti improvvisati per i senzatetto.

Tra le segnalazioni quella di Dino Rizzi che ha immortalato due indigenti mentre dormivano proprio su un divano abbandonato in corso Cavour, prima del sovrappasso pedonale. “Così è stato creato il primo bed and breakfast su strada al mondo”, denuncia Rizzi che ha segnalato il caso all’Amiu.

Con l’aumento delle temperature si riducono gli accessi notturni nelle case di accoglienza e i senzatetto preferiscono i parchi pubblici per trascorrere la notte. Il Comune ha comunque potenziato la rete di accoglienza. Tra i servizi c’è il centro diurno area 51 aperto tutti i giorni in corso Italia 81/83 dove vengono offerti

– 200 pasti al giorno in tutto il periodo estivo, sia a pranzo sia a cena, dal lunedì alla domenica

– servizi di ascolto, orientamento e igiene personale

– 80 lunch box aggiuntivi per i casi segnalati dai servizi sociali

– laboratori diurni per persone senza dimora.

Gli altri servizi

Presidio sociale in piazza Balenzano

Per il mese di luglio la rete del volontariato, con il coordinamento dell’associazione InConTra, assicurerà la somministrazione di pasti nella fascia serale (ore 20,30) presso il presidio di piazza Balenzano

Info: 338 5345870 (dopo le ore 17,00).

Il pronto intervento sociale

Numero verde 800 093470

Tel. 080 8493594

Servizio Attivo h 24/24, tutti i giorni dell’anno

È un servizio di intervento in emergenza promosso dall’assessorato al Welfare in rete con il Servizio sociale dei Municipi, la Polizia Municipale, le Forze dell’ordine, la Polfer, la Questura, la Prefettura, l’ASL, il Centro antiviolenza. Il Pronto intervento sociale è rivolto ad adulti e persone migranti in condizione di difficoltà, anziani in stato di disagio e/o abbandono, donne vittime di violenza, minori in situazione di immediato intervento sociale.

Unità di strada Care for People

È un servizio di prossimità itinerante della città di Bari, finanziato dall’assessorato al Welfare e gestito dalla Cooperativa Sociale C.A.P.S., operativo 7 giorni su 7, dalle ore 20,00 alle 2,00.

In base al calendario delle uscite, condiviso con la ripartizione Servizi alla Persona, il camper effettua delle soste nei luoghi dove gravitano abitualmente persone senza dimora e nei luoghi di aggregazione giovanile. Ai soggetti più fragili, in condizioni di povertà estrema, a rischio o in stato di emarginazione, offre sostegno psico-sociale e orientamento verso i servizi socio-sanitari del territorio; mentre alla cittadinanza, in particolare alle fasce più giovani, presenti nelle piazze o in prossimità dei locali della movida barese, offre consulenze informative sul tema delle dipendenze patologiche e realizza interventi di sensibilizzazione/prevenzione dei comportamenti a rischio.

Nell’ambito degli interventi relativi al disagio adulto, l’UdS opera in rete con il PIS e i servizi del territorio, appartenenti alle istituzioni pubbliche, del privato sociale o delle organizzazioni di volontariato, laiche o cattoliche.

 

Medici con il camper

Servizio di unità mobile realizzata dall’associazione Nikolaos Prof. Nicola Damiani Onlus, in rete con l’assessorato al Welfare, per interventi socio-sanitari presso i campi Rom e le aree segnalate dai servizi sociali. Il servizio è attivo il lunedì, il martedì e il mercoledì, dalle ore 19,00 alle 21,30.

Unità di strada Croce Rossa Italiana

Servizio di unità mobile realizzata dalla Croce Rossa Italiana e finanziata dall’assessorato al Welfare per interventi di orientamento e ascolto rivolti a persone senza dimora, con distribuzione di bevande e abiti. Dalle ore 21.30 alle 24 tutti i lunedì, mercoledì e venerdì (escluso il periodo che va dal 4 al 26 agosto).

Unità di strada – Prossimo Next One

Nel periodo estivo sarà avviato un ulteriore presidio mobile di orientamento socio-sanitario, un servizio di prossimità per la prevenzione di fenomeni di emarginazione, devianza e disagio sociale a cura della coop. soc. Laetitia e Croce Verde Italia.

Supermarket sociale San Paolo

Promosso dall’ass. InConTra e rivolto alle famiglie già in carico, il supermarket sociale sarà attivo per il mese di luglio presso la sede di via Barisano da Trani 15. Orari: 17,30-19,30.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here