Cabtutela.it
acipocket.it
MangAmi

Oltre 114 milioni per l’acquisto di nuovi treni. La giunta Emiliano ha dato il via libera all’assegnazione dei fondi a Trenitalia e Fal: “Con tale linea di azione si intende potenziare i servizi di trasporto pubblico ferroviario regionale ed interregionale attraverso il rinnovo del materiale rotabile, con l’acquisto di treni diesel ed elettrici, in composizione bloccata a 4/5 carrozze, a media ed alta capacità, e di treni da utilizzare per il servizio sulle tratte a scartamento ridotto”, spiega l’assessore ai Trasporti, Giovanni Giannini.

A Trenitalia sono destinati 101 milioni per l’acquisto di 21 treni, alle Fal 10,5 milioni per comprare tre treni. “Si va avanti sulla strada della mobilità sostenibile, migliorando gli standard qualitativi e le condizioni di viaggio dell’utenza e in particolare dei pendolari”, conclude Giannini.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

2 COMMENTI

  1. Qui si spendono milioni di euro come fossero noccioline: da subito 90 milioni di euro alle Ferrovie Sudest e, come detto, 114 alle FAL.
    Si dice che il piano di ristrutturazione costerà alla fine 900 milioni di euro. Siamo vicini al miliardo. Cifre stratosferiche, se solo si pensa che l’Ue vorrebbe aprire una procedura di infrazione all’Italia per 3 miliardi di euro spesi in più. Dovremmo dire bravo a Giannini o cominciare a preoccuparci?

  2. Spesa condivisibile o spreco memorabile? Se davvero il motivo era l’ecologia sarebbe bastato riconvertire con poca spesa le motrici facendole marciare a biodiesel o ad olio di semi.

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui