Per “garantire una temperatura sopportabile” negli autobus Amtab spalancare i finestrini. E’ l’ordine di servizio fimato dal direttore generale dell’Amtab Francesco Lucibello e rivolto ai dipendenti.

Per garantire la regolarità delle corse, la società è obbligata a mettere in servizio anche mezzi vecchi, non dotati di impianti di aria condizionata oppure troppo vetusti per funzionare.

Quindi, scrive il manager: “Fermo restando l’ovvia priorità nell’utilizzo dei mezzi con l’impianto di aria condizionata funzionante, si dispone l’utilizzo, ove necessario per la copertura integrale del servizio estivo, anche degli autobus non dotati in origine dell’impianto di aria condizionata o degli autobus della stessa serie per i quali l’impianto di aria condizionata non è più riparabile vista la vetustà dei veicoli”.

Pazienza se nei mezzi si rischierà di arrivare a temperature vicine ai 40 gradi, c’è una soluzione: “I suddetti veicoli ma anche quelli più recenti che avessero temporanei problemi di non funzionamento, sono dotati di sufficienti aperture, finestrini e botole, per assicurare il ricambio d’aria e una temperatura interna sopportabile”. Sarà…

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

1 COMMENTO

  1. Beh non è una gran trovata quella di suggerire l’apertura dei finestrini. A un manager come Lucibello spetta altro che dare consigli superflui.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here