Cabtutela.it
Aproli

Il ministro della Giustizia ha comunicato al sindaco di Bari di aver fissato per il 30 luglio l’incontro per la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa sulla realizzazione del Polo della Giustizia.

Nei giorni scorsi il sindaco, Antonio Decaro, aveva sollecitato il ministero alla individuazione di una data certa dopo tre rinvii: il 28 maggio per motivi elettorali, il 20 giugno perché la bozza di protocollo non era ancora pronta e l’11 luglio per «approfondimenti», dopo le osservazioni alla bozza di protocollo che individua nell’area delle ex Caserme Milano e Capozzi il luogo dove realizzare il Polo giudiziario barese, per il quale il Ministero ha annunciato di aver già messo a disposizione 94 milioni di euro. L’ultimo rinvio, però, era «a data da destinarsi» e questo aveva suscitato malumori e polemiche tra magistrati e avvocati.

«Finalmente possiamo affrontare il passo decisivo per definire il futuro dell’edilizia giudiziaria nella nostra città – commenta il sindaco Decaro -. Qualche giorno fa ho sollecitato il ministro Bonafede a riconvocare un tavolo istituzionale al fine di dare certezza agli operatori della giustizia e ai suoi utenti».


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui