Una ricetta semplice e gustosa: i calamari gratinati al limone.

Ingredienti

  • 800 g Calamari
  • 1 spicchio Aglio
  • prezzemolo q.b
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b (se volete potete pure non usarlo)
  • limone q.b.
  • mollica di pane tipo Altamura
  • vino bianco (mezzo bicchiere)

La preparazione

Cominciate con il pulire bene i calamari se non sono stati già puliti dalla pescheria. Staccate la testa, togliete cartilagine, interiora, pelle, occhi e dente centrale. Resteranno le tasche dei calamari che vanno tagliate a rondelle. Tutto va lavato con acqua abbondante.

In una ciotola versate olio, succo di limone e scorza grattugiata, aglio, prezzemolo, vino, sale e pepe. Aggiungete i calamari e girate tutto con le mani. Fate riposare per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Mettete i calamari ben sgocciolati in un tegame per una prima cottura: cuocete fin quando non risulteranno dorati e morbidi. Nel frattempo preparate la panatura con la mollica, il sale, pepe, prezzemolo, olio. Tritate tutto.

Cospargete i calamari già cotti con la panatura e cuocete il tutto in forno già caldo (180 gradi) per massimo 15 minuti. La panatura dovrà risultare croccante. Servite subito.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here