La denuncia sulla pagina Facebook del sindaco Antonio Decaro. A parlare è una residente di via Ospedale civile a Bari Vecchia. Qui l’Acquedotto ha effettuato uno scavo ma ha lasciato tutto sospeso, transennando l’area  e non permettendo ai residenti di accedere ai portoni. Inoltre gli operai hanno lasciato un tombino aperto e da lì sono uscite decine di blatte (oltre al cattivo odore) tanto da costringere i residenti a chiudere lo scavo con delle pietre.

URGENTE per favore

Pubblicato da Maria Catacchio su Lunedì 12 agosto 2019

“Ho un bimbo di 18 mesi – denuncia una residente in un video – e sono costretta a mettere il veleno per topi e blatte a causa di questo scavo lasciato aperto. Chiedo al sindaco di intervenire al più presto”.  L’amministrazione ha provveduto a segnalare il caso all’Aqp.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here