I carabinieri di Casamassima, impegnati in un servizio  perlustrativo in prossimità del locale centro commerciale Auchan, sono stati avvicinati da un addetto alla sicurezza che ha denunciato la presenza di due persone sospette, due georgiani di 20 e 28 anni, all’interno del parco commerciale.

E’ iniziato così un mirato servizio di osservazione sui due uomini sospetti, che ad un certo punto si sono divisi. Uno è rientrato all’interno del centro commerciale, mentre il secondo aè rimasto fuori. L’uomo rientrato nel centro commerciale, ha raggiunto il reparto biancheria, poi con molta tranquillità, non sapendo di essere monitorato, ha raggiunto le casse automatiche. Sicuro di aver superato ogni ostacolo, avendo oltrepassato le barriere antitaccheggio, l’uomo ha raggiunto l’amico che lo attendeva all’esterno.

A quel punto i militari sono intervenuti bloccando i due e sottoponendoli ad una perquisizione personale nel corso della quale sono stati  trovati all’interno di uno zainetto varie bottiglie di alcolici ed una t-shirt, già sprovvisti di antitaccheggio del valore complessivo di 130 euro.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here