Si intrufolano di notte negli appartamenti, anche con i proprietari all’interno, e fanno razzia. Una serie di furti e rapine sono state consumate nelle ultime settimane in provincia di Bari, in particolare diversi colpi sono stati registrati tra Monopoli e Castellana Grotte.

La conferma arriva dalla polizia, che sta svolgendo gli accertamenti e sta stringendo il cerchio attorno ai malviventi: “Nei giorni scorsi – spiegano dal commissariato – l’area rurale di Monopoli è stata oggetto di una ripresa del fenomeno di alcuni reati predatori, in particolar modo furti in abitazione, commessi tra Monopoli ed il comune confinante di Castellana Grotte. In alcuni casi i ladri hanno agito all’interno delle case mentre gli occupanti erano immersi nel sonno. Sebbene non siano mai stati segnalati episodi di violenza, la presenza di questa banda di razziatori ha ingenerato un diffuso allarme nella popolazione, allarme che si è comunque tramutato in una proficua collaborazione con le forze dell’ordine tramite costanti segnalazioni di veicoli avvistati più volte nell’area in ore notturne. Le segnalazioni, comunicate tra i residenti delle campagne anche tramite social network, sebbene in alcuni casi siano state tardive e non utili per un immediato agire, hanno certamente ristretto il campo delle ricerche e si sono rivelate un fondamentale strumento per le successive finalità investigative tuttora in corso”.

Il commissariato ha intensificato i controlli, anche con l’ausilio delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Bari.

La maggiore presenza delle forze dell’ordine ha portato a monitorare i transiti di veicoli sospetti e al rinvenimento e alla restituzione di tre auto rubate, una “500L”, e due “Panda”.

 

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here