La rincorsa del Bari alla vetta del campionato di Serie C passa dall’esame Ternana. Da 8 mesi i rossoverdi sono imbattuti fuori casa: gli umbri non perdono fuori casa dal 23 febbraio scorso, 0-2 a San Benedetto del Tronto. Da allora per le “fere” 5 vittorie (tutte in questa fase iniziale di stagione 2019/20) e 5 pareggi (nella fase finale della 2018/19), in 10 match esterni ufficiali disputati.

Il ritorno di Marino Ritorno è uno dei temi speciali della partita in programma domenica al San Nicola. Un grande ex (atto terzo) per Marino Defendi, in biancorosso dall’agosto 2011 all’agosto 2016 per un totale di 171 presenze in partite ufficiali, condite da 10 reti. Defendi è già tornato da ex, sempre in maglia rossoverde della Ternana, nelle stagioni di B 2016/17 e 2017/18, sempre perdendo, 1-3 nel primo caso, 0-3 nel secondo.

Buone notizie per mister Vivarini. Da 225’ biancorossi a porta chiusa: l’ultimo gol lo ha segnato Jefferson su rigore al 45’ di Bari-Monopoli 1-1 del 25 settembre scorso l’ultimo gol incassato dal Bari in campionato; da allora porta biancorossa blindata da 225’, includendo la ripresa del derby ed i match contro Picerno (1-0 fuori casa) e Cavese (4-0 al “San Nicola”). Tra le due squadre a Bari pari assente da quasi 40 anni Bari-Ternana non finisce in pareggio in terra pugliese dal 10 febbraio 1980, 0-0 in serie B; poi 13 confronti tra Stadio della Vittoria e “San Nicola” con 9 successi biancorossi e 4 rossoverdi. I due allenatori – quel giorno – erano Mimmo Renna da una parte ed Omero Andreani dall’altra.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here