Un incidente senza conseguenze per i lavoratori si è verificato questa mattina nell’area agglomerazione dello stabilimento siderurgico ArcelorMittal di Taranto. Lo rende noto l’Usb, precisando che “un piano di calpestio è crollato negli impianti OMO2, in una torre con nastri trasportatori, dove a causa dell’usura dei rulli si sono depositate quantità di materiale in eccesso che hanno provocato il cedimento di una lamiera della struttura con chiari ed evidenti segni di usura e corrosione”.
Al cedimento della lamiera “ha contribuito – aggiunge il sindacato di base – la mancanza di pulizia periodica e si è sfiorata la tragedia perché in questi giorni in quest’area erano iniziate le attività di una ditta esterna dopo tre mesi di assenza totale di pulizia dell’area”. (Ansa – foto Ansa)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here