Cabtutela.it
Aproli

Nei prossimi giorni la Lega organizzerà in Puglia dei gazebo per raccogliere le firme dei cittadini per chiedere le dimissioni del governatore pugliese Michele Emiliano. Lo annuncia il deputato pugliese della Lega Rossano Sasso.

«Quello che avevamo sempre temuto, oggi sta diventando realtà. Una realtà dolorosa per i cittadini pugliesi, che sanno cosa vuol dire curarsi in Puglia con la sanità pubblica. Non bastavano le liste di attesa, gli ospedali che chiudono e lo sperpero di milioni di euro per altri, inutili, ma rimasti aperti, come evidenziato da recenti inchieste giornalistiche. Se le accuse della magistratura venissero poi confermate – dice Sasso – ci troveremmo dinanzi ad un quadro della sanità pubblica pugliese, targata Pd ma soprattutto targata Michele Emiliano, desolante a dir poco».

«Un mercato di favori in cambio di voti, di assunzioni nelle società partecipate delle Asl, di concorsi truccati, di appalti dirottati. Per me questo – conclude – è il peggiore governatore (ed assessore alla sanità ad interim) che la Puglia abbia mai avuto. Nei prossimi giorni organizzeremo gazebo ovunque, per raccogliere le firme dei cittadini, con cui chiederemo le dimissioni di Michele Emiliano».


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui