Gli acconti dei clienti del Mercatone Uno non saranno restituiti. La rivelazione è del Sole 24 Ore e riguarda il versamento di circa 4,5 milioni di euro di acconti per cucine e arredi vari di oltre 10.500 clienti.  Il curatore del Fallimento Shernon Holding srl (la società che fino al fallimento di maggio ha controllato la catena imolese), avvocato Marco Angelo Russo, con una lettera a creditori e consumatori – riferisce la stampa bolognese – comunica «lo scioglimento dal contratto per l’acquisto dei beni mobili concluso con Shernon Holding Srl».

Domenico Arcuri, presidente di Avvocati dei consumatori, consiglia – scrive il Resto del Carlino – di non seguire il percorso civilistico ma “di fare un esposto in Procura: ci sono casi di persone che hanno versato acconti a pochi giorni dal fallimento, quando l’azienda non poteva non conoscere la situazione di dissesto”. La merce ancora custodita nei punti vendita di Mercatone Uno sarà venduta in due lotti, il 19 dicembre: il primo da 2,2 milioni di euro, il secondo da 1,395 milioni.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here