È stato presentato a Taranto il ‘Documento generale del Piano Strategico di sviluppo e valorizzazione del territorio tarantinò, denominato “Taranto Futuro Prossimo”. Il Piano prevede investimenti per Taranto e la sua provincia pari a 1,8 miliardi di euro. La visione strategica si fonda su tre pilastri: ambiente, mare e cultura.

Alla presentazione sono intervenuti, tra gli altri, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia Cosimo Borraccino, e il sottosegretario alla Programmazione e investimenti Mario Turco. ‘Taranto futuro prossimò è stato attivato con la legge regionale n.2 del 25 gennaio 2018. E’ un processo partecipato, finalizzato alla pianificazione e alla programmazione dello sviluppo sostenibile del territorio tarantino.

«Nel corso della presentazione del Piano – sottolinea Borraccino – il sottosegretario Turco ha confermato l’istituzione della Zona Franca Doganale per Taranto. Questa misura è contenuta nella manovra finanziaria in corso di approvazione in Parlamento e, pertanto, la sua concreta attivazione è prevista già dal prossimo gennaio». «Sono estremamente soddisfatto per questa notizia – commenta l’assessore – che va nella direzione da me indicata nella nota con la quale chiedevo al premier Conte l’adozione di misure straordinarie per l’area di crisi industriale di Taranto, operando proprio sulla leva fiscale».

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here