Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Tutto pronto ad Alberobello per la 49ma edizione del Presepe vivente, organizzato dall’associazione «Da Betlemme a Gerusalemme». Una macchina organizzativa eccezionale che muove circa 200 figuranti per un evento che ogni anno fa registrare più di 13mila presenze.

Si parte il 26 dicembre, dalle 17.30 e si continua il 27, 28 e 29 alle ore 16.00 (in caso di condizioni meteo avverse ci sarà una giornata di recupero il 30 dicembre). L’ingresso è gratuito, ma c’è la possibilità di prenotare la visita scegliendo giorno e ora. Il 28 dicembre sarà celebrata l’11ma edizione del Presepe Vivente Senza Barriere con rampe e percorsi agevolati per i diversamente abili. Il Presepe Vivente è uno degli appuntamenti clou di «Trulli viventi» il cartellone di manifestazioni natalizie realizzato dall’amministrazione comunale, e ogni anno in tantissimi arrivano ad Alberobello per visitarlo. E’ un evento religioso e non folkloristico e la sua realizzazione è guidata da un particolare messaggio diverso ogni anno. La manifestazione si colloca all’interno del Rione Aia Piccola che per l’occasione diventa un suggestivo paesaggio ottocentesco, illuminato da torce e lumi a petrolio. Il tema di questa edizione sarà «Il Suo Profumo». «ll pane fresco addaure». «Si dice così dalle nostre parti per indicare che il pane appena sfornato emana una fragranza inebriante – dicono dall’associazione –. Soltanto, ritrovandoci insieme, noi sentiremo il Suo profumo e, in particolare, quel buon odore di pane sfornato che è veramente casa, che ci fa Chiesa e porta in sé tante sfumature, tante fragranze preziose di buono, di bello, di amore: essenza del suo Natale. Odora e adora il Suo profumo». Il percorso ha una durata di circa un’ora e 30 min, si consiglia di indossare abiti pesanti e scarpe comode. Le prenotazioni sono già esaurite ma ogni giorno del Presepe Vivente (26-27-28-29 dicembre 2019) saranno a disposizione circa 250 biglietti gratuiti con ingresso all’evento dopo le ore 20.00 Potranno essere ritirati presso il botteghino in Piazza del Popolo, dalle ore 15.00 di ogni giornata, per un numero massimo di 10 biglietti a testa.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui