Cabtutela.it
acipocket.it

Oltre 7 chilogrammi di sostanza stupefacente sono stati sequestrati dai Carabinieri, nell’ambito di un’operazione che, nei giorni scorsi, ha portato all’arresto di un cittadino di Bitonto, residente in una contrada della murgia di quel territorio, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione portata a termine dalla Stazione Carabinieri di Bitonto, sostenuta dalla Sezione Operativa dalla Compagnia Carabinieri di Molfetta e quella di Modugno, con la partecipazione dello Squadrone Cacciatori Carabinieri Puglia e del Nucleo Carabinieri Cinofili, coordinati dal Comando Provinciale Carabinieri di Bari, è il risultato finale di alcuni giorni trascorsi in osservazione da parte dei suddetti militari che si sono dedicati al monitoraggio ed al presidio delle più impervie aree rurali del distretto.

Nel domicilio dell’uomo, di 60 anni, noto alla giustizia, in passato sottoposto anche alla misura della Sorveglianza Speciale, sono stati rinvenuti 33 panetti di HASHISH, per un peso complessivo di circa 3,300 kg e due grandi buste di cellophane, contenenti oltre 3,800 kg di MARIJUANA, sottoposti a sequestro dopo essere stati esaminati nella qualità e nella quantità.

L’uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Bari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui