Cabtutela.it

Dopo la denuncia e le segnalazioni dei residenti che hanno avviato anche una raccolta firme, arriva la risposta del sindaco Antonio Decaro all’allarme vandali a San Girolamo. A febbraio saranno attivate le prime telecamere mentre partiranno da subito i presidi della polizia locale.

“La preoccupazione dei residenti – commenta Decaro a Borderline24 – per gli episodi che si stanno susseguendo è più che comprensibile e se mi permettete molto avvilente. Pensare che un gruppo di ragazzini, minorenni, invece di trascorrere le serate a chiacchierare e a divertirsi sul lungomare preferisce andare in giro nel proprio quartiere a spaccare tutto è demotivante perché alla rabbia iniziale, e alla conta dei danni che stanno facendo, segue la desolazione e il pensiero da sindaco e da padre di famiglia su cui tutti siamo chiamati ad interrogarci: che cosa abbiamo sbagliato con i nostri figli se, mi auguro ad insaputa delle famiglie, vanno in giro a spaccare tutto”.

“La prima notizia positiva – continua – per i residenti è che entro il mese di febbraio arriveranno le prime telecamere sul lungomare, sia lungo l’asse principale sia sulla piastra centrale. Questo ci permetterà di risalire agli autori di eventuali nuovi atti vandalici ai danni dell’opera pubblica e a mettere in campo tutte le azioni giuridiche necessarie per punire in qualche modo i comportamenti di questi ragazzi. Ho chiesto anche alla polizia locale di intervenire con più controlli e mi auguro nel frattempo che qualcuno di questi ragazzini rinsavisca e si possa fermare in tempo prima di mettere a repentaglio il proprio futuro per una bravata da veri stupidi”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui