Nel centro diurno comunale Area 51 (in corso Italia 81) domani 15 gennaio, dalle ore 16 alle 18, l’Unità di Strada Care for People, finanziata dall’assessorato al Welfare e gestita dalla cooperativa sociale C.A.P.S., promuove l’iniziativa “Il rischio è non sapere: fai il test hiv”.

Grazie alla collaborazione con l’U.O.C. Igiene del Policlinico di Bari, in particolare del personale medico dell’Ambulatorio di counselling e screening HIV Bari, diretto dalla responsabile Maria Chironna, e dei counselors volontari dell’associazione Cama Lila Bari impegnati nell’ambito del progetto denominato “Accesso Rapido”, le persone senza dimora potranno sottoporsi, in modo gratuito e anonimo, al test HIV salivare a risposta rapida. Prima di effettuare il test si raccomanda di astenersi dal bere, fumare e mangiare per almeno 30 minuti; l’esito del test verrà consegnato 20 minuti dopo la sua somministrazione. Se il test risulterà reattivo (ovvero preliminarmente positivo), verrà favorito l’accesso ad un centro specializzato per poter eseguire un test di conferma convenzionale ed essere inseriti in un programma di cura.

L’iniziativa nasce per intercettare e accogliere le persone che versano in condizioni di disagio estremo offrendo loro, dalla strada al centro diurno, il sostegno psico-sociale necessario e l’orientamento ai servizi istituzionali che, nell’ambito delle recenti politiche per il contrasto alla povertà, predispongono interventi sempre più mirati alla promozione del benessere e dell’autonomia e non solo semplicemente all’accoglienza.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here