Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Dalla scarsa illuminazione del nuovo ponte di viale Traiano alla mancanza di pulizia per le strade.  Oggi pomeriggio, alle ore 16, si è svolta un’assemblea pubblica organizzata dal Comitato dei Cittadini di Pane e Pomodoro per discutere alcuni importanti problemi della zona compresa tra il ponte Garibaldi e la parrocchia S. Sabino.

Gli argomenti trattati richiesti dai cittadini  sono stati:
– Scarsa illuminazione del nuovo ponte pedonale e di viale Imperatore Traiano
– Rete di sicurezza per la ringhiera della piattaforma del ponte
– Scivoli per disabili
–  Miglioramento pulizia delle strade
– Riorganizzazione dei posti destinati ai motoveicoli.

Durante l’assemblea sono intervenuti il presidente del 1° Municipio Lorenzo Leonetti e l’assessore Giuseppe Galasso, fornendo risposte ai residenti circa le problematiche in esame. Il presidente Leonetti ha dichiarato che viale Traiano rappresenta una priorità per il Municipio 1, e sarà inserita all’interno del progetto SMART; questo permetterà di soddisfare compiutamente le esigenze dei residenti in merito all’illuminazione. Dopo l’intervento del presidente Leonetti la parola è passata all’assessore Galasso, che ha dichiarato: “Il ponte di Viale Traiano rispetta perfettamente la normativa edilizia e ferroviaria vigente, ciò nonostante sono aperto ad approfondire la problematica inerente alla mancanza della rete di sicurezza sul tratto di una passerella. Se ci saranno i presupposti le richiesta saranno esaudite senza problemi.”

L’assessore ha tenuto a sottolineare la “temporaneità” del ponte, poiché entro 5 anni i binari saranno spostati e la zona adiacente a viale Imperatore Traiano sarà destinata a spazi verdi, percorsi ciclabili e spazi per la nuova linea tramviaria in realizzazione.

“Bari, – conclude l’assessore Galasso – è l’unica città Italiana che sta finanziando un rinnovamento tecnologico di ultima generazione utilizzando le risorse pubbliche e la zona di viale Traiano rappresenta un’importante priorità all’interno dei nostri progetti”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui