Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Decine di volontari sono attesi per l’ennesima iniziativa di “clean up” sul lungomare di Bari, in programma sabato primo febbraio da piazza Diaz alla spiaggia pubblica di Pane e Pomodoro. Le associazioni baresi Retake Bari, Motus Project e Supadventure, sia via mare che via terra, interverranno per raccogliere buste, bottiglie, pali della segnaletica, ringhiere, bottiglie, chicche di sigarette e altri oggetti lasciati sulla costa. “Portate retini, pinze e guanti. Amiu Puglia ci aiuterà con lo smaltimento degli scarti”, scrivono i volontari sui social network.

Come novità del clean up la fondazione Supadventure ha messo a disposizione gratuitamente 20 tavole da paddle surf, in cui si rema restando in piedi. Nelle prossime settimane saranno introdotte anche le “stepPaddle”, delle tavole da surf a pedali in stile ciclette (foto in basso). Una rivisitazione moderna del pedalò, questa volta in piedi, particolarmente indicato per il pubblico femminile perché contente di tonificare la zona dei glutei. Così potranno raggiungere anche negli specchi d’acqua usualmente irraggiungibili, in modo originale.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui