Cabtutela.it
acipocket.it

E’ pronto il piano trasporti per domenica 23 febbraio, quando a Bari arriverà il Papa. Questa mattina si è svolta al Comune una riunione operativa per coordinare il sistema di trasporto extraurbano ed urbano a disposizione dei fedeli.

TRENI

La stazione centrale di Bari sarà attrezzata per accogliere e indirizzare al luogo dell’evento il flusso di persone in arrivo già dalle prime ore del mattino (alle 5.30 in arrivo il primo convoglio speciale). Per l’occasione il piazzale antistante la stazione, in piazza Moro, sarà liberato dalla sosta dei mezzi privati e dei taxi (che saranno spostati dall’altro lato della piazza), attrezzato con l’installazione di un grande pannello informativo, transennato per indirizzare al meglio le persone e dotato di una decina di bagni chimici. I fedeli in arrivo saranno indirizzati dai volontari lungo il percorso pedonale di via Sparano, che sarà presidiato per l’intera durata dell’evento.

BUS

Confermati i punti di rilascio dei fedeli a seconda delle direttrici dei mezzi. Da sud: i bus provenienti dal lungomare sud lasceranno scendere i fedeli in largo Giannella per poi effettuare inversione di marcia e raggiungere le aree destinate al parcheggio (piccolo tratto lungomare tra bar Riviera e Terza regione aerea; via Ballestrero; Pane e Pomodoro e, se necessario, via Caldarola nei pressi del capolinea di diversi bus urbani).  I fedeli al termine dell’evento saliranno sempre nella zona del lungomare. Da nord: i bus utilizzeranno il varco Vittoria del porto per poi attraversare l’area portuale fino al varco Dogana, dove lasceranno scendere i fedeli per poi tornare indietro e raggiungere le aree destinate al parcheggio (Marisabella; complanare lungomare Vittorio Veneto; area Portoghese; via Verdi). I fedeli al termine dell’evento saliranno sempre nella zona del varco Dogana

VEICOLI DISABILI

Gli automezzi che trasportano persone con disabilità motoria potranno essere parcheggiati sugli stalli del  molo san Nicola, sul piazzale antistante l’Hotel Oriente, sull’anello interno di piazza Garibaldi e sul tratto alto di via Quintino Sella

PERCORSI PEDONALI

Insieme ai volontari cattolici e della Protezione civile, allo studio i percorsi consigliati in caso di maltempo o vento forte per i fedeli che dal varco Dogana raggiungeranno il luogo del’evento

PARCHEGGIO RESIDENTI BARI VECCHIA

Da sabato 22 fino a lunedì 24 febbraio i titolari di pass ZTL e ZSR-A avranno a disposizione l’area parcheggio sulla banchina Massi, all’interno del porto, potranno inoltre parcheggiare gratuitamente su tutti gli stalli con strisce blu in città, senza distinzione di zona.

AMTAB

Allo studio da parte di Amtab il piano del trasporto pubblico per la giornata del 23 febbraio, che sarà definito in relazione ai dispositivi contenuti nell’ordinanza della polizia locale per la variazione di percorso delle linee urbane e l’eventuale potenziamento dei servizi.  In via di definizione anche i varchi di accesso per l’evento, con i check point per le autorità religiose e civili e il pubblico, e le modalità di gestione dei diversi settori previsti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui