Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Una bicicletta, un passeggino, vestiti e tante bottiglie di  vetro. Ecco cosa hanno trovato questa mattina i volontari che si sono dati appuntamento sul lungomare di Bari.  Le associazioni baresi Retake Bari, Motus Project e Supadventure, sia via mare che via terra, sono intervenute per raccogliere buste, bottiglie, pali della segnaletica, ringhiere, cicche di sigarette e altri oggetti lasciati sulla costa.

“Cerchiamo di ricucire il rapporto della città con il mare – ha detto Fabrizio Milone di Retake Bari –  Un rapporto conflittuale. Oggi abbiamo trovato di tutto: da un passeggino a bottiglie di vetro, vestiti, una bicicletta. Il mare viene usato come discarica: speriamo di cambiare questa mentalità. Il mare è un malato grave, dobbiamo agire subito”.
Come novità del clean up la fondazione Supadventure ha messo a disposizione gratuitamente 20 tavole da paddle surf, in cui si rema restando in piedi. 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui