Cabtutela.it
acipocket.it

 Il Carnevale di Putignano aderisce per la prima volta al marchio AbilFesta e di agevolare le persone con disabilità offrendo loro la possibilità di partecipare all’evento abbattendo le barriere che non permettono loro di vivere appieno luoghi e socialità.

Per la 626/a edizione, che si terrà dal 9 al 29 Febbraio, la Fondazione Carnevale, al marchio proposto da tempo dalla Cooperativa ‘L’Integrazione Onlus’ per agevolare le persone con disabilità anche nella partecipazione a concerti, eventi culturali, musical, discoteca, vacanze estive, weekend organizzati, progetti eco-sostenibili e Premi culturali. Lo hanno deciso il Cda della Fondazione Carnevale, la sindaca di Putignano, Luciana Laera e l’assessora ai Servizi sociali, Rossana Delfine.

Le iniziative del marchio AbilFesta, spiega Veronica Calamo, presidente della Cooperativa L’Integrazione Onlus che ha diffuso una nota, prevedono Infopoint e info-line sull’accessibilità agli eventi e la possibilità di richiedere l’assistenza di addetti qualificati; percorso idoneo per l’accesso all’evento; servizi igienici accessibili; noleggio gratuito di sedie a rotelle per brevi spostamenti; assistenti, educatori e ‘Oss’ all’interno dell’area dell’evento durante l’intera durata; una psicologa, esperta in bisogni educativi speciali, pronta a intervenire sugli scenari; interprete Lis, a richiesta; servizio navetta in pulmino 8 posti con pedana, a richiesta. I servizi sono disponibili su prenotazione dal 9 al 29 febbraio dalle ore 9 alle 19 (3471852698, preferibilmente whatsapp).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui