Cabtutela.it

I lavori in corso nel parco di Largo Due giugno stanno creando non pochi disagi alle famiglie. Alcune recinzioni sono state divelte e l’accesso al cantiere è libero e pericoloso.

“Sindaco – si legge sulla pagina Facebook del sindaco Antonio Decaro – le allego solo una foto emblematica del pericolo che corrono le persone in generale e sopratutto i bambini che devono essere alquanto scaltri a scansare cumuli di pali della luce, di tombini in ferro arrugginito e voragini in cui poter cadere e farsi seriamente male. È ovvio che le responsabilità ricadono o sull’impresa”.

Sono diverse le aree di cantiere accessibili, con montagnette di massi, blocchi di cemento, fili elettrici, ma soprattutto buche profonde. Con bambini che corrono da una parte all’altra, il rischio è davvero molto alto. In realtà –  raccontano alcuni frequentatori della zona – le zone di cantiere erano state transennate, ma poi le stesse transenne sono state rimosse. Le famiglie chiedono a gran voce una maggiore sicurezza.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui