aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Continuano incessanti i controlli notturni della Polizia Locale di Bari circa la guida in stato di ebbrezza e sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, implementati nell’ultimo anno con l’obiettivo di incidere in maniera puntuale sul miglioramento della sicurezza stradale nel nostro territorio.
Nella notte appena trascorsa, alle ore 02,00 intercettata, unitamente alla Polizia di Stato, con cui si stavano eseguendo controlli congiunti, in Corso Cavour, una autovettura con alcuni giovani a bordo, il cui conducente (trentenne) è risultato positivo all’alcool test con un tasso alcolemico di 1,66 grammi/ litro ( il tasso minimo per legge è 0,5 g/l) e che subirà per questo un procedimento penale. Successivamente alle ore 06,00 in località Carbonara, il nucleo infortunistica  ha rilevato un incidente stradale ove era coinvolta, perché danneggiata, anche una autovettura in sosta che, a causa dell’impatto, è stata letteralmente scaraventata contro un edificio danneggiandolo.
La polizia locale ha constatato a seguito delle verifiche di rito, che la quarantacinquenne conducente che aveva perso il controllo del suo veicolo, riportava un pericolosissimo superamento del tasso alcolemico – da “record” – di oltre cinque volte quello consentito dalla legge. Immediata, in questo caso, la revoca della patente di guida oltre al deferimento alla autorità giudiziaria. “Ancora una volta, la domenica mattina, effettuiamo la conta dei danni, che in questa giornata, sono per fortuna solo relativi a cose e non a persone. Non osiamo immaginare – spiega il comandante Michele Palumbo – se all’alba di stamane, nel pieno centro di Carbonara, in concomitanza dell’impatto fosse transitato un pedone o un ciclista. La polizia locale di Bari, insieme alle altre forze di Polizia, continuerà con la repressione di queste pericolose condotte di guida che minano la nostra la sicurezza delle nostre strade. Oltre ai controlli, come già effettuato l’anno scorso, anche nel 2020, la Polizia Locale di Bari con il coordinamento del nostro Ufficio Studi, diffonderà nelle scuole di ogni ordine e grado e presso l’Università degli studi di Bari, il culto della sicurezza stradale, grazie ad un ciclo di lezioni ed interventi già programmati”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui