Cabtutela.it

“Purtroppo, in questo difficile momento, abbiamo ricevute numerose segnalazioni di studenti italiani attualmente all’estero per progetti Erasmus che hanno grosse difficoltà a rientrare in Italia soprattutto perché nei Paesi dove attualmente studiano la situazione sanitaria peggiora di giorno in giorno sempre a causa della pandemia in atto. Si pensi, a titolo di esempio, che solo nella città di Lisbona sono più di cinquanta le richieste di rientro”. Lo scrivono in una lettera inviata al sindaco Antonio Decaro e ai rettori di Università e Politecnico i consiglieri comunali del gruppo del Pd.

“Poiché la situazione peggiora di giorno in giorno – evidenziano – e queste studentesse e questi studenti, pur manifestando il forte desiderio di rientrare in Italia, non riescono a soddisfare il desiderio proprio e delle proprie famiglie, vi chiediamo di intercedere presso il Governo ed in particolare presso il ministro degli Esteri e presso il ministro dell’Università e della Ricerca affinché mettano in campo tutte le misure atte ad agevolare repentinamente, anche con logistica dedicata, l’immediato rientro in Italia”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui