Cabtutela.it
acipocket.it

A Bari città, dal 27 febbraio scorso, giorno del primo caso Covid, e sino al 4 aprile sono morte 366 persone, contro i 219 attesi, per un incremento del 67%: a calcolarlo è il ministero della Salute attraverso il Sistema di sorveglianza della mortalità giornaliera, una piattaforma di monitoraggio che elabora in tempo reale i dati relativi a tutti i capoluoghi di Regione e alle città con oltre 250mila abitanti.

I decessi attesi vengono calcolati sulla base delle morti avvenute negli ultimi cinque anni nello stesso periodo, tenendo conto anche dell’invecchiamento della popolazione (la media quindi è ponderata). Quindi, rispetto alla media degli ultimi cinque anni, a Bari ci sono stati 147 decessi in più in poco più di un mese. Complessivamente, dal primo febbraio al 3 aprile a Bari i morti sono stati 591, di cui 78 tra 65 e 74 anni, 174 tra 75 e 84, 278 oltre gli 85. Bari ha registrato 80 morti nell’ultima settimana di marzo (21-27) e 71 in quella successiva.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui