Cabtutela.it
acipocket.it

Sino al prossimo 3 maggio i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta, per contenere il contagio da coronavirus, sono invitati “a garantire la reperibilità a distanza per tutta la giornata, anche con l’ausilio di personale di studio, in modo da contenere il diretto contatto e conseguentemente limitare i rischi da contagio dei medici e del personale stesso”.

E’ quanto si legge in una circolare firmata dal direttore del dipartimento Salute, Vito Montanaro, e inviata ai direttori generali delle Asl pugliesi e ai sindacati dei medici e pediatri. I medici sono invitati anche  “a dotarsi con oneri a proprio carico, di sistemi di piattaforme digitali che consentano il contatto ordinario e prevalente con i pazienti fragili e cronici gravi”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui