Cabtutela.it

“Viviamo in provincia di Milano e non vediamo i nostri nonni da Natale per colpa del coronavirus. E non possiamo neanche raggiungerli con le videochiamate perché non hanno whatsapp. Oggi è il compleanno del nonno e vogliamo scrivergli quanto ci manca e fargli gli auguri. La mamma ci ha detto che lei, signor sindaco, potrebbe aiutarci a far arrivare a casa dei miei nonni il nostro messaggio. Può farlo per noi? Firmato: Mattia (10 anni), Riccardo (8) e Adriano (6)”.

È, in sintesi, l’accorata richiesta che tre bimbi, residenti in Lombardia, per la precisione a Cologno Monzese e a Rozzano, hanno fatto arrivare via mail al sindaco di Mola, Giuseppe Colonna. Che, improvvisatosi postino del cuore al tempo del Covid-19, non si è fatto pregare e oggi ha fatto la gradita sorpresa ai nonni Nilla e Nicola.

Il nonno ha potuto, così, accendere la sua 86ma candelina col calore e l’affetto dei nipotini, chiusi in casa a mille chilometri di distanza dal 24 febbraio scorso. “Il signor Nicola non stava bene e non abbiamo potuto salutarlo – spiega il sindaco Colonna – ma ha ricevuto il regalo più bello. Sono felice, nel mio piccolo, di aver portato un po’ di gioia in questo momento difficile. Auguro al nonno di Mattia, Riccardo e Adriano di rimettersi al più presto”.

Un regalo speciale

Mattia, Riccardo ed Adriano, che abitano in provincia di Milano e non vedono i loro nonni da mesi, mi hanno affidato un compito speciale in occasione del compleanno di nonno Nicola che oggi compie 86 anni.Missione compiuta!p.s. Quando finirò il mio mandato da Sindaco ho un futuro assicurato come postino di "C'è Posta per Te" 😂

Publiée par Giuseppe Colonna sur Mercredi 15 avril 2020


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui