Cabtutela.it
acipocket.it
MangAmi

Dopo decine di segnalazioni durante l’emergenza coronavirus, aumenta l’attenzione sul mercato coperto del quartiere Libertà a Bari: troppi assembramenti, vendita di birra come “circoli ricreativi” all’aperto e sporcizia tra le bancarelle. Da questa mattina all’esterno della struttura mercatale – nella foto d’anteprima si vede l’ingresso di via Nicolai – stazionano polizia e polizia locale. Il monitoraggio è affidato a operatori interni del mercato.

Gli affollamenti preoccupano i cittadini. Così nelle scorse ore c’è stato un ultimatum ai commercianti baresi nell’ex Manifattura tabacchi dal sindaco Antonio Decaro. Con l’invito alla responsabilità diretta per tutelare la salute dei cittadini rispettando le normative sanitarie sulla distanza di sicurezza e gli ingressi scaglionati.

Un ennesimo monito di Antonio Decaro dopo il blitz  dello scorso 26 marzo al mercato di Santa Scolastica, in un’altra zona popolosa del capoluogo pugliese tra il quartiere Poggiofranco e Carrassi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui