Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Il piano di ristrutturazione della Banca Popolare di Bari passa attraverso l’uscita di 900 dipendenti senza licenziamenti nell’arco di 5 anni, la chiusura di poco meno di 100 filiali e l’esternalizzazione di attività non strategiche. Questi, secondo quanto risulta a Radiocor, alcuni dei punti del piano industriale dei commissari straordinari Antonio Blandini ed Enrico Ajello, consegnati oggi ai sindacati della banca.

L’Informativa dei commissari segna l’avvio della procedura sindacale per l’approvazione del piano che dovrà necessariamente attivare il fondo esuberi .L’accordo con i sindacati è uno dei passaggi chiave del rilancio della banca che dovrà essere poi approvato all’assemblea per la trasformazione in SPA e per l’aumento di capitale da 1,4 miliardi finanziato dal fondo interbancario di tutela dei depositi e dal Mediocredito centrale.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

  1. Quando si fanno degli investimenti, noi semplici imprenditori, professionisti, artigiani, commercianti e PMI se sbagliamo paghiamo sulla nostra pelle sul nostro nome anche sulla salute a volte. Invece in questo caso chi ha sbagliato non pagano anzi si sono messi a tempo debito messi a parte civile. Una vera rapina, non aggiungo aggettivi sugli autori, spero che la magistratura vorrà darsi onore, dando ai miei concittadini l’attenzione che meritano e la giustizia a loro dovuta.

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui