Cabtutela.it

Da piazza Mercantile al quartiere Poggiofranco. Sono decine i commercianti che a Bari, come in Puglia e nel resto delle regioni, hanno aderito alla protesta simbolica lanciata da Risorgimento Italia e Movimento Impresa per chiedere con più forza attenzione e sostegno durante il lockdown del coronavirus.

Questa sera  ristoratori, agroristoratori, pizzaioli, pasticceri e baristi hanno acceso le insegne dei locali per qualche minuto, in solitudine restando all’esterno delle attività tra le strade semi deserte del capoluogo pugliese. Per certificare l’alta adesione, gran parte dei commercianti si è scattata un selfie, prova tangibile del coinvolgimento sui social network. L’iniziativa si concluderà in Comune domattina, 29 aprile, con la consegna simbolica di una chiave al sindaco Antonio Decaro.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui