Cabtutela.it

Nell’attuale situazione emergenziale correlata alla diffusione del nuovo “coronavirus“ la Guardia di Finanza non solo è impegnata nel far rispettare le misure di contenimento introdotte dal Governo nonché nel contrasto delle manovre speculative sui prezzi al pubblico dei prodotti anti-contagio e di prima necessità o, comunque, delle pratiche commerciali illecite e fraudolente, ma sta fornendo il proprio contributo anche a diverse iniziative di solidarietà.

In tale quadro si colloca la devoluzione effettuata dal Comando Provinciale di Bari allo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze di ben 4.700 litri di alcool etilico per la produzione di gel disinfettanti. Si tratta di una partita di merce di contrabbando sequestrata nel 2017 dai finanzieri della Compagnia di Monopoli nel corso di un’operazione di polizia a contrasto del traffico illecito di prodotti alcolici destinati ad essere immessi in consumo nel territorio barese in totale evasione d’imposta.

In particolare, alla luce dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 in atto sull’intero territorio nazionale e attesa la nota carenza sul mercato di gel disinfettanti, il Comando Provinciale Bari ha colto l’opportunità per fornire il proprio contributo alla forte domanda di tali prodotti, conferendo allo Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare di Firenze alcuni lotti di alcoli sottoposti a sequestro nel corso di un’operazione di polizia economico-finanziaria.

Pertanto, le Fiamme Gialle – dopo avere assunto i necessari contatti con il predetto Istituto, che ha verificato preliminarmente la possibilità di riconversione dell’alcool sequestrato – hanno proceduto ad interessare la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari e la competente Direzione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli che hanno immediatamente concesso il loro nulla osta affinché l’operazione si potesse perfezionare. Quindi, un vettore specializzato inviato dal citato Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare ha ritirato presso la Compagnia di Monopoli la partita di alcool che sarà, a stretto giro, utilizzata per la produzione di gel disinfettanti, a “costo zero” per lo Stato, a beneficio della collettività.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui