Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Il direttore d’orchestra, compositore e pianista Ezio Bosso è morto a soli 48 anni. Era nato a Torino il 13 settembre 1971, Bosso conviveva ormai dal 2011 con una malattia neurodegenerativa che gli fu diagnosticata dopo l’intervento per un tumore al cervello a cui fu sottoposto lo stesso anno.

Una malattia che trasforma il corpo e in pochi anni causa la compromissione totale delle funzioni vitali. “La prima cosa che farò è mettermi al sole. La seconda sarà abbracciare un albero”, uno degli ultimi messaggi sui social durante il lockdown da coronavirus.

Ezio Bosso amava la Puglia e nel settembre scorso dedicò un importante programma di appuntamenti, tutti gratuiti: dall’11 al 19 settembre fu impegnato tra Foggia, Lecce e Bari in 7 prove aperte narrate, un incontro con il pubblico e due concerti.

“Uno straordinario incontro con la vita. E una platea senza posti liberi. Tutto esaurito per il maestro Ezio Bosso, che al Teatro Petruzzelli di Bari ha diretto l’Orchestra Sinfonica della Città metropolitana in un concerto promosso dall’associazione Ordine Forense di Bari Onlus a sostegno del progetto sociale MusicaLex”. La recensione di Borderline24 del 24 novembre 2018.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui