Cabtutela.it

Con il via libera agli spostamenti tra regioni si registrano sul Gargano i primi arrivi già a partire da oggi. A Vieste, città del leggendario monolite ‘Pizzomunnò, nel pomeriggio sono attesi i primi turisti.

C’è chi arriva da Osimo (Ancona) e starà in Puglia per una sola notte; c’è una coppia che proviene dal modenese, lui di origine tedesca e amante del mare del Gargano; e infine c’è una coppia di fidanzati, lui modenese e lei che è nata a Vieste ma vive e lavora nel mondo della moda a Londra. Questi ultimi arriveranno in tarda serata nel comune foggiano dove risiedono gli anziani genitori di lei. Appena c’è stato l’ok agli spostamenti, la coppia ha prenotato una stanza in un B&B a pochi passi dal centro storico. «Proprio a causa dell’emergenza sanitaria, preferiscono non avere contatti diretti con i genitori, motivo per cui hanno scelto di trascorrere una settimana nella nostra struttura – riferisce all’ANSA il titolare della struttura ricettiva, Alessandro Di Rodi – dopo tre mesi lontani da casa non hanno resistito al richiamo degli affetti ma soprattutto al richiamo del mare». A Vieste tutte le 400 strutture ricettive entreranno nel pieno dell’operatività a partire dal prossimo fine settimana. Tra luglio e agosto sono attesi anche turisti stranieri provenienti tra Svizzera, Austria e Germania.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui