Cabtutela.it

“Ormai ci siamo, manca pochissimo. Venerdì si apre”. L’annuncio arriva dall’assessore Pietro Petruzzelli per l’inaugurazione dello skate park e del campetto da pallacanestro sotto il ponte Adriatico di Bari, uno dei 14 playground finanziati dal credito sportivo.

Il cantiere da 170mila euro ha ripreso le attività a pieno regime dopo il lockdown Covid, e in circa 12 mesi ha concluso l’opera al quartiere Libertà. Si tratta di uno skatepark di genere “street” per la pratica amatoriale con rampe in elevazione (bank ramp, bank con sub box, fun box, quarter pipe, microquarter e minirampe) munite di ringhiere, guide di protezione sugli spigoli e rinforzi delle strutture in acciaio zincato, a garanzia di configurazioni il più possibile performanti per quanti amano questa disciplina.

La restante parte del playground ospiterà due mezzi campi da basket per il “3 contro 3” i cui due canestri, posizionati spalla a spalla, vengono collegati ai piloni del ponte. L’intervento sarà completato da una recinzione di protezione e da panchine per la sosta. La campata del ponte consentirà lo svolgimento delle attività sportive anche in caso di pioggia.

“Lo ammetto – continua Petruzzelli – di questo playground sono particolarmente orgoglioso ecco perché in questi mesi ho voluto condividere con voi ogni momento e ogni progresso dei lavori in corso. Perché un po’ questo spazio appartiene già a tutti noi, ora dobbiamo solo viverlo tutti insieme”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui