Cabtutela.it
acipocket.it

“Ritengo sia necessario approfondire alcune idee cardine sulle quali innestare le politiche nazionali e regionali del prossimo futuro. Uno dei problemi da risolvere nel breve e medio periodo riguarda il sostegno alla conciliazione dei tempi di vita e la promozione di una più vasta partecipazione delle donne al mercato del lavoro”. Lo sostiene il presidente del Consiglio regionale pugliese, Mario Loizzo.

 “Dovrà essere obiettivo prioritario dell’agenda politica – prosegue – il raggiungimento, nei prossimi 5 anni, del 60% di copertura dei bambini al nido come proposto anche dal documento Colao. Avere più posti al nido significa da un alto accrescere l’occupazione femminile di 100 mila unità su scala nazionale, dall’altro ridurre drasticamente il tasso di interruzione del lavoro femminile.  Sarebbe un passo in avanti per le donne e un evidente elemento di crescita per l’intero Paese, oltreché un investimento sul futuro dei nostri bambini, se è vero che frequentare il nido aumenta la probabilità di successo nel loro percorso scolastico”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui