Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Dal campetto di calcio a 5 a Torre a Mare, allo skate park al coperto in cemento sotto il ponte Adriatico fino al tavolo da ping pong sulla spiaggia di Pane e pomodoro. Il Comune di Bari punta ad ampliare la rete delle aree gioco sparse sul territorio per sport di squadra e fitness, con più attenzione alle zone periferiche.

Si tratta dei primi 14 playground ideati dal Comune di Bari grazie ai 2 milioni di euro ricevuti dal bando per il Credito sportivo del 2017: il progetto, che riguarda aree pubbliche con destinazione a verde nonché aree di proprietà comunale di pertinenza di scuole.

Questa mattina l’assessore Pietro Petruzzelli ha chiesto ai concittadini di partecipare per individuare i luoghi che necessitano di un intervento di restyling. “Quando andiamo all’estero e vediamo campi sportivi o aree dove praticare sport sparsi qua e là pensiamo a come sarebbe bello se fossero anche nella nostra città. Ora i playground e i punti sport a Bari sono una realtà e sicuramente la stanno rendendo una città dove lo sport è accessibile sempre, per tutti e in tutti i quartieri. Una palestra a cielo aperto”.

“Ecco perchè vogliamo avviare nuovi cantieri per realizzare altri campi e punti sport diffusi in città. Ma vorremmo definire insieme a voi in quali zone e soprattutto cosa realizzare.
Quale attività sportiva vi piacerebbe fosse possibile praticare? e dove?”, conclude Petruzzelli.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui