Cabtutela.it
acipocket.it

Una passeggiata a pochi passi dalla stazione centrale, ma dopo pochi metri un cittadino barese si è imbattuto nel tipico scenario da incubo per l’igiene urbana: la carcassa di un piccolo topo, una siringa utilizzata e gettata per terra, decine di colombi e cartacce ovunque. Accade in viale Unità d’Italia in prossimità dell’incrocio con via Capruzzi, una strada percorsa quotidianamente da pendolari, turisti e residenti.

“Chi interviene per pulire? Dove sono gli operatori Amiu che dovrebbero garantire il decoro della città”, ci racconta una lettrice di Borderline24 ormai rassegnata all’incuria. Non si tratta della prima segnalazione nella zona, un bigliettino da visita negativo per il capoluogo pugliese mentre avanza il restyling della stazione centrale.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui