Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Si intitola Alive ed è il terzo singolo dell’album di esordio del pianista e compositore barese Onofrio Cellamare, disponibile su YouTube, Spotify e tutte le altre piattaforme di streaming. Un concept album di composizioni originali le cui suggestioni nascono dalla città, dalle percezioni ad essa legate attraverso i cinque sensi, dai suoi rumori, dalle sue luci, dalle sue storie.

Composizione per pianoforte solo, Alive è, essa stessa il cuore della città, nelle cui strade si possono nascondere i ricordi e le speranze più forti; dove l’energia e la passione fanno accadere le cose: un vero e proprio invito a vivere a pieno la vita, non lesinando nell’energia, non rinunciando a nutrirsi della bellezza, delle emozioni, delle esperienze. È un appello a riempire il proprio bagaglio di vissuto per poi tornare a guardarsi indietro, un giorno, e scoprire di non avere rimpianti.

A raccontare le suggestioni di Alive, un video musicale in cui forte è l’antitesi tra i toni scuri e a tratti claustrofobici di una quotidianità fatta di relazioni non sempre facili e quelli più chiari, liberi, di una ritrovata energia. Una voglia di reazione che, come un fascio di luce, squarcia il buio per diventare corsa, abbraccio, sorriso.

Dopo il secondo singolo dal titolo Floating Lights, nato immaginando una città futuristica che orbita intorno alla terra, Alive ha già registrato, a pochi giorni dalla sua pubblicazione, un grande successo di visualizzazioni e un ottimo gradimento da parte del pubblico; successo che, di recente, aveva raggiunto anche “Neighbor’s piano”, primo estratto del prossimo album del compositore, che in poche settimane ha raggiunto circa 120 mila visualizzazioni su YouTube e centinaia di inserimenti all’interno delle playlist Spotify degli utenti da tutto il mondo.

 

Onofrio Cellamare è un compositore e pianista barese. Classe 1991, dall’età di otto anni studia pianoforte da autodidatta, per poi affidarsi ad insegnanti e spaziare tra generi differenti, dalla classica al jazz.
La sua passione più grande è comporre musica: all’età di 14 anni ha iniziato a scrivere le prime composizioni per pianoforte. A 18 anni supera l’esame di ammissione al Conservatorio di Musica “Nicolò Piccinni” di Bari, dove frequenta il corso di composizione tradizionale della durata di 10 anni. Durante questi anni approfondisce la scrittura musicale, armonia, contrappunto, orchestrazione e lo studio del pianoforte. Attualmente frequenta il nono e penultimo anno. Si dedica parallelamente a due tipi di scritture compositive: musica da camera e sinfonica, appartenente al mondo classico contemporaneo, da una parte; dall’altra una musica strumentale di più semplice ascolto, con influenze dal mondo classico e dal mondo delle colonne sonore. Onofrio Cellamare è anche compositore di musica per film. Nel 2019 ha composto ed orchestrato la colonna sonora del film indipendente “Tramonto a Mezzogiorno”, proiettato in numerose sale pugliesi e del Sud Italia. È presente con le sue opere su tutte le piattaforme di streaming.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui