Cabtutela.it
acipocket.it

Lo stop agli sport da contatto a livello amatoriale (calcetto, basket) porterà da domani il Comune a chiudere tutti i playground presenti in città, anche quelli recentemente inaugurati. Ad eccezione dello skate park sotto il ponte Adriatico.  Dalla Muraglia al San Paolo fino a parco Due Giugno, l’accesso ai campetti sarà vietato. Il nuovo decreto, che entrerà in vigore da domani, prevede infatti lo stop a tutti gli sport da contatto, svolti però a livello amatoriale e non dilettantistico.

Il provvedimento del Governo impone anche lo stop alle feste private sia all’aperto che al chiuso. Alcune ludoteche ad esempio hanno già cominciato ad avvisare le famiglie sull’impossibilità di organizzare le feste di compleanno. Ripercussioni anche sulle sale ricevimento che potranno organizzare pranzi o cene con al massimo 30 invitati. La stretta del Governo è dovuta all’incremento dei contagi in Italia e alla riduzione, per quanto possibile, dei contatti tra non conviventi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui