Cabtutela.it
acipocket.it
Per la sezione Medicina, il premio “Eccellenza Italiana” è stato insignito a Loreto Gesualdo, professore dell’Università di Bari e preside della Scuola di Medicina,  distintosi nel corso della sua lunga carriera per aver aperto una nuova frontiera scientifico-accademica, per la cura e la prevenzione delle malattie nell’ambito della Nefrologia; un settore nel quale la Scuola di Medicina Pugliese – arricchita dalla neo apertura della Scuola di Taranto – è riconosciuta a livello internazionale. A testimonianza di ciò, l’ambìto riconoscimento riservato al prof. Gesualdo, al quale è stata affidata la Presidenza del congresso europeo 2020 di Nefrologia.
Il Premio “Eccellenza Italiana” racconta l’Italia del merito e del talento. Nato nel 2014 da un’idea del giornalista Massimo Lucidi, ogni anno si riunisce a Washington DC per celebrare gli Italians che meritano di essere raccontati. Ancor più al tempo del Covid, dove il Premio non lascia ma raddoppia: si continua infatti a riunire a Washington DC ma anche a Roma, in un palazzo del Vaticano per “organizzare la Speranza e guardare con fiducia il futuro”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui